fbpx

Codice di Condotta Commerciale: cos’è e cosa cambia dal 2021

Oggi parliamo del Codice di Condotta Commerciale. Questo è un documento molto importante sia per noi che per i nostri clienti. Prossimamente verrà rinnovato, diventando ancor più completo ed efficiente. Andiamo a vedere di cosa si tratta, perché è importante e cosa cambia dal 2021.

Cos’è il Codice di Condotta Commerciale?

Non tutti lo sanno, ma il Codice di Condotta Commerciale è un regolamento dettagliato. Esso contiene numerose disposizioni e obblighi di trasparenza che le aziende operanti nell’ambito della fornitura di gas e luce devono rispettare ogni volta che propongono le loro offerte.

Il suddetto documento prevede anche che le stesse aziende offrano un’adeguata formazione ai propri lavoratori, i quali dovranno conoscere i diritti dei clienti e le specifiche di ogni tariffa proposta. Il codice dice inoltre che ogni agente di vendita dovrebbe avere con sé un documento che lo identifica come tale, contenente anche tutti i dati dell’azienda che rappresenta.

Quelle che abbiamo visto sono solo alcune delle disposizioni contenute all’interno del Codice di Condotta Commerciale. Tuttavia, già si evince che si tratta di un documento ideato per tutelare sapientemente i consumatori.

Cosa cambia nel 2021?

Nel 2021, precisamente a luglio, questo documento verrà migliorato ulteriormente. Con la Delibera 426/2020/R/COM, infatti, è stato già approvato da ARERA un nuovo Codice di Condotta Commerciale. Quest’ultimo proporrà tutte le indicazioni già in vigore, alcuni miglioramenti e chiarimenti, nonché dei nuovi obblighi di trasparenza.

Grazie a questo nuovo codice sarà introdotta un’importante novità: il rilascio della Scheda Sintetica al consumatore. Per capire di cosa si tratta, è utile dire che l’attuale regolamento prevede già che il cliente debba ricevere tutte le informazioni riguardanti la tariffa che ha scelto. Queste devono essere provviste prima della firma del contratto, in maniera molto esaustiva e dettagliata. Con la Scheda Sintetica queste informazioni verranno proposte in modo ancora migliore e, soprattutto, standardizzato.

Ogni singolo cliente potrà dunque avvalersi di un documento riassuntivo che consentirà di comprendere meglio il contratto di fornitura che sta per sottoscrivere. In altre parole, grazie al nuovo Codice di Condotta Commerciale, ogni consumatore potrà fruire di un’ulteriore trasparenza e di una tutela ancora maggiore.