fbpx

Come passare al Mercato Libero del gas e dell’energia elettrica: alcuni consigli

Il mercato libero per le utenze domestiche è una tipologia di mercato che consente ad ogni cittadino di scegliere l’offerta più adatta alle proprie esigenze.

Sono tantissime le persone che al momento si stanno chiedendo come passare al mercato libero. Infatti, attualmente, il definitivo passaggio è fissato per il 1° gennaio 2022. Dopo tale data, chi non avrà eseguito il cambio fornitore verrà assegnato automaticamente ad un servizio di salvaguardia, che ovviamente potrà non fornire le tariffe desiderate. Pertanto, è bene capire come effettuare il passaggio, in maniera da poter scegliere in completa autonomia l’offerta che più si preferisce.

Un passaggio semplice e veloce

Il passaggio verso il mercato libero è semplice, veloce e gratuito. Il titolare delle utenze dovrà guardarsi intorno e valutare le varie offerte disponibili sul mercato. Grazie al web, è possibile visionare le numerose proposte concorrenziali, compararle e arrivare a scegliere quella più congeniale alle proprie esigenze. Una volta che il titolare avrà scelto l’offerta adatta potrà contattare il relativo fornitore, richiedere una consulenza e passare alla stipula del contratto.

Durante la fase di stipula, il titolare dovrà fornire il codice POD per la luce ed il codice PDR per il gas. Sarà poi il fornitore prescelto ad occuparsi della disdetta del contratto in corso. Il passaggio fra i due fornitori non comporterà alcun tipo di disservizio. Perciò, sarà garantita la continuità nell’erogazione dell’energia elettrica e/o del gas.

Le nostre offerte per la casa, l’impresa e i condomini

Come avrete potuto notare, passare al mercato libero è tutt’altro che difficile. Se vi trovate a Torino e dintorni, non esitate a valutare le nostre offerte e a richiederci una consulenza personalizzata. Siamo a vostra disposizione per aiutarvi ad eseguire il passaggio e, soprattutto, per aiutarvi a scegliere l’offerta migliore per voi.