fbpx

Il mercato libero del gas in Italia: a che punto siamo

mercato libero

Oggi parliamo del mercato libero del gas che, come ben sapete, è a disposizione degli utenti da molti anni. Sono tanti, infatti, gli italiani che hanno già lasciato da tempo il mercato tutelato, per fruire appieno delle convenienti offerte proposte dalle compagnie che non ne fanno parte. Ma qual è la situazione attuale? Quanti italiani sono già passati al libero mercato per quanto riguarda la fornitura del gas? Possiamo dire che le percentuali sono notevoli e che la crescita è costante. Entriamo nel dettaglio. 

Le percentuali che fanno riflettere

Per quanto concerne l’energia elettrica, numerose statistiche hanno rivelato che quasi la metà degli utenti italiani è passata al mercato libero. Nel corso del 2019, il mercato tutelato ha perso intorno al 46% dei clienti domestici e circa il 59% delle piccole imprese. 

La situazione si muove più lentamente per quanto riguarda la fornitura di gas. Tuttavia, al momento, oltre la metà delle utenze domestiche fa già parte del mercato libero, facendo ben pensare ad un positivo crescendo che proseguirà anche nei prossimi mesi. Anche i fornitori sono aumentati ed è possibile trovare la lista completa sul sito di ARERA

Le tariffe del mercato libero per la fornitura di gas

Attualmente, le statistiche affermano che la maggior parte degli utenti italiani continua a scegliere tariffe con il prezzo bloccato, sia per la fornitura di energia elettrica (circa l’86% dei clienti) che per quella del gas (intorno al 70%). È possibile trovare le tariffe del mercato libero del gas all’interno del Portale Offerte, proposto sempre sul sito di ARERA. Non dimenticate di visionare anche quelle di Torino Gas e Luce: con noi si sceglie, si cambia e si risparmia!

offerta luce facile
offerta gas facile
Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031