fbpx

Mercato libero: salta il rinvio e si conferma la scadenza del 2020

mercato-libero

La recentissima approvazione della Manovra 2020, dopo un lungo e movimentato iter in commissione Bilancio, ha avuto il via libera dal Senato. Sono diversi i provvedimenti che sono stati presi in considerazione, e tra questi ce n’è uno che riguarda appunto il passaggio al mercato libero obbligatorio, con scadenza al 1° luglio 2020. Entriamo nel dettaglio.

La Manovra 2020 e il passaggio al mercato libero

Tra i vari cambiamenti e conferme delineate dalla Manovra 2020, bisogna segnalare il blocco dello slittamento della fine del mercato tutelato per l’energia. Questo vuol dire che, dal mese di luglio del prossimo anno, avrà fine il mercato di maggior tutela. Si potrà (e si dovrà) passare ad un mercato essenzialmente concorrenziale, dove potranno essere valutate le numerose tariffe di luce e gas proposte dai vari competitor, fino a scegliere quella che si reputa migliore. 

Tutti gli utenti, in sei mesi circa, dovranno dunque stabilire qual è secondo loro il miglior gestore ed eseguire il passaggio dal mercato tutelato a quello libero. Nel prossimo periodo potremo aspettarci un intervento legislativo anche in questo ambito, destinato a rendere più semplice il passaggio per gli utenti che ancora non l’hanno eseguito.

La situazione attuale e le tariffe da considerare

Al momento, moltissimi italiani sono già passati al mercato libero. Si parla infatti di un buon 46% degli utenti per l’energia elettrica e di un 50% circa per quanto riguarda il gas. Secondo recenti stime, passando al nuovo regime si potranno constatare risparmi che vanno da un minimo del 7 fino ad un massimo del 10%. Tuttavia, scegliendo bene la propria tariffa, i risparmi potranno senz’altro essere superiori. Per ottenere ulteriori conferme a riguardo, non esitate ad analizzare le nostre tariffe e a richiederci maggiori informazioni.

offerta luce facile
offerta gas facile
Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031